Invito a Incontro transnazionale dei lavoratori e delle lavoratrici di Amazon a Lipsia dal 26 al 28 Gennaio 2018

I lavoratori/lavoratrici di Amazon da Germania, Polonia e Francia vi invitano all’incontro transnazionale a Lipsia (Germania) che si svolgerà dal 26 al 28 Gennaio 2018.

La nostra rete è aperta a tutti lavoratori e lavoratrici, indipendentemente dalla loro appartenenza sindacale o nazionalità. Proseguiamo con i cicli d’incontro, iniziati nel 2015 in Germania Polonia e Francia, tra i lavoratori dei centri di distribuzione Amazon, per parlare delle condizioni di lavoro interne e degli strumenti di lotta in nostro possesso.

Nel primo incontro si è parlato soprattutto delle condizioni di lavoro in Amazon e sulle nostre esperienze di lotta. Da questo scambio sono partite azioni congiunte: abbiamo distribuito volantini con rivendicazioni dei colleghi/e, abbiamo appoggiato scioperi e dispensato informazioni. Ad Aprile 2017 abbiamo per lo più concepito l’azione “Safe Package”, nella quale abbiamo chiesto di lavorare secondo le normative in diversi magazzini in Germania, Francia e Polonia.

Ogni giorno siamo connessi attraverso la circolazione della merce. Per questo dobbiamo confrontarci sul lavoro, sull’auto-organizzazione e sulle problematiche più o meno comuni: condizioni precarie, contratti di lavoro determinati, la pressione per un lavoro veloce e perfetto, controlli permanenti via scanner e computer e altro ancora.

Cari/e Docker, Shipper, Packer, Picker, Receiver, Stower! È tempo per un “all hands“ – questa volta però per noi stessi e non nel interesse dall’azienda! Sapiamo bene che la lotta d’Amazon si vince solo uniti e con una collaborazione transnazionale.

Informazioni organizzative:

Orario provvisorio:

Venerdì 26 Gennaio dalle 14:00 azione davanti al Magazzino di Lipsia

alle 18:00 confronto tra gli sviluppi attuali nei diversi magazzini Amazon

Sabato 27 Gennaio dalle ore 9.00 per tutto il giorno l’incontro di confronto fra lavoratori e lavoratrici; la sera “ci divertiremo e faremo la Storia, ma senza lavoro!

Domenica 28 Gennaio dalla mattina discussione su aspetti organizzativi della lotta. L’incontro finirà a mezzogiorno.

Lingue: Parleremo in Polacco, Tedesco, Francese ed Inglese. Tutte lingue sono benvenute. C’è la possibilità di invitare traduttori per aprire lo spazio a tutte lingue. Scriveteci quale lingue parlate.

Tassa: La partecipazione è naturalmente gratuita.

Spese di viaggio: Abbiamo un piccolo budget. Vi pregiamo di provare a trovare altre possibilità di finanziamento (per esempio attraverso il vostro sindacato). Se questo non funziona, tenteremo di trovare soluzioni!

Alloggio: È possibile alloggiare in albergo. Appena ci giunge la vostra iscrizione prenotiamo il posto letto.

L’iscrizione:
Vi pregiamo di iscrivervi al più presto attraverso una mail a amaworkers(at)openmailbox.org. Per favore scriveteci se vi serve una stanza in albergo, su intolleranze di cibo, se venite con figli, o altro. Dopo l’iscrizione riceverete informazioni più dettagliati sul luogo dell’incontro, programma completo, pernottamento e tutto che è necessario.

Per ulteriori informazioni e per trovare questo invito in altre lingue:

https://amworkers.wordpress.com

Con supporto finanziario di

Advertisements

Incontro internazionale delle lavoratrici / dei lavoratori Amazon – Febbraio 2016

18-21 febbraio a Berlino

Dopo il riuscito incontro di Poznan in settembre lavoratrici e lavoratori dell’Amazon di Polonia e Germano di nuovo invitano a un incontro e scambio – questa volta dal 18 al 21 febbraio a Berlino.

Nelle ultime settimane e mesi la lotta all’Amazon tedesca si è riaccesa – decine di piccoli e grandi scioperi prima del e durante il commercio natalizio hanno dimostrato che le lavoratrici ed i lavoratori sono ancora pronti a combattere. Anche in Polonia il conflitto nell’azienda si accelera dopo la rottura delle trattative di mediazione da parte della direzione.

In seguito allo scambio diretto tra lavoratrici e lavoratori in settembre organizziamo il prossimo incontro in febbraio a Berlino per continuare lo scambio di informazioni sulle condizioni di lavoro. Questo scambio è indispensabile, perchè la Amazon continua a diffondere informazioni scorrette. Ma vogliamo anche discutere sull’ulteriore lotta i progettare azioni in comune, perchè sappiamo che la lotta all’Amazon la possiamo vincere solo a livello internazionale.

Lingue:

L’incontro sarà in polacco, tedesco, francese ed inglese. Tutte le lingue sono benvenute. Inviteremo molte traduttrici e traduttori.

Questioni organizzative:

Stiamo ancora organizzando la questione del pernottamento e dell’assunzione delle spese. Dipendano anche dal numero di partecipanti.

Registrazione: Internationales.Treffen@googlemail.com

Più informazione: https://amworkers.wordpress.com/

Incontro internazionale delle lavoratrici / dei lavoratori Amazon

11-13 settembre a Poznan

Lavoratrici e lavoratori di Amazon invitano a un incontro e dibattito sulla rabbia e lotte operaie e come organizzarsi.

Dal quando Amazon aprí il suo primo „Fulfillment Center“ (FC) a Bad Hersfeld nei 1999, il management ha ripetutamente minacciato di chiuderlo. Nel frattempo ha aperto otto nuovi Centri di Fulfillment in Germania, quattro in Francia, uno in Italia, tre in Polonia (nel 2014) ed uno nella Repubblica Ceca (nel 2015).

Negli ultimi due anni ci sono stati più di 20 scioperi in soli sei FC tedeschi e in FC francesi. Questi scioperi ed altre azioni fanno male e danno fastitio ad Amazon e hanno già provocato un miglioramento delle condizioni di lavoro ed un lento aumento dei salari in alcuni FC. Amazon ha risposto spostando carico di lavoro ad altri FC in Germania o all’estero a Francia ed a Polonia. In più diffonde informazioni scorrette su salari, norme di lavoro e premi in altri FC. Noi non vogliamo farci imbrogliare ne farci mettere l’uno contro l’altro da Amazon!

Per questo motivo invitiamo ad un incontro per conoscerci ed organizzarci attraverso i confini. Vogliamo entrare nei dettagli di salari, premi e norme e fare un confronto fra le condizioni nei diversi FC. Vogliamo raccogliere informazioni su azioni collettive come per esempio azioni con magliette, petizioni, „discussioni con autotrasportatori“ durante carico e scarico, e scioperi. Vogliamo anche discutere quali azioni ci sono stati utili i quali sbagli potremmo evitare la prossima volta. E alla fine vogliamo anche discutere un possibile futuro coordinamento delle nostre azioni a livello internazionale.

Programma:

L’incontro comincerà venerdì pomeriggio (11 settembre) con un volantinaggio a Poznan. Il venerdì sera invitiamo il pubblico e alcuni media da noi selezionati per un dibattito aperto per dare informazioni sulla situazione nei diversi FC. Vogliamo anche discutere con lavoratrici e lavoratori di altre aziende, compreso future lavoratrici e lavoratori di Amazon.

Per il sabato e la domenica ci sarannno discussioni plenarie e in piccoli gruppi di lavoro.

Lingue:

L’incontro sarà in polacco, tedesco, francese ed inglese. Tutte le lingue sono benvenute. Inviteremo molte traduttrici e traduttori.

Amazon workers united!

Orario:

Venerdì 11 settembre
– Fino alle 14: arrivo
– 16:30: volantinaggio
– 19:30: dibattito aperto: lotte operaie ad Amazon in Polonia, Francia e Germania

Sabato 12 settembre
– 11:00: azione in piazza
– 12:00: dibattito plenario e in gruppi di lavoro
– Sera: mangiare e bere

Domenica 13 settembre
– 10:00 dibattito in gruppi di lavoro
– 13:00 dibattito finale plenario

Questioni organizzative:

– Pernottamento: 2 notti nel ostello costano Zl 80-100 (Eur 20-25)
– Contributo compreso cibo: circa Zl 40 (Eur 10)
– Spese di viaggio: ogni gruppo paga le sue spese
– Registrazione: fino al 28 agosto 2015